666, io sono il diavolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Duncan, Glen <1965->

666, io sono il diavolo

Abstract: La fine del mondo è vicina e il Vecchio Creatore offre a Lucifero, Principe delle Tenebre, un'ultima possibilità di redimersi. Per risalire tra le schiere degli angeli dovrà insediarsi nel corpo di Declan Gunn, scrittore fallito sull'orlo del suicidio, e vivere un mese tra gli uomini senza peccare. A Lucifero - diavolo affascinante, ironico, spietato, a volte terribilmente umano . non interessa la redenzione: il suo viaggio sulla terra sarà un'immersione nel godimento dei sensi, nel piacere e nella trasgressione del sesso, nello stordimento dell'alcol e delle droghe. E ora che possiede la voce per parlare agli uomini può finalmente raccontare la sua versione della Storia: la ribellione, la caduta, il peccato originale, i successi ottenuti come regista occulto dei flagelli che hanno afflitto l'umanità, la fatalità della sua dolorosa scelta. Ma il viaggio è quasi al termine, il corpo che lo ospita è logorato dagli eccessi, la decisione finale imminente...


Titolo e contributi: 666, io sono il diavolo : romanzo / Glen Duncan

Pubblicazione: Roma : Newton Compton, 2010

Descrizione fisica: 280 p. ; 21 cm.

ISBN: 978-88-541-1647-4

Data:2010

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Opera:
Serie: Vertigo ; 33

Nomi: (Autore) (Editore)

Soggetti:

Classi: 823.92 Narrativa inglese. 2000- [22] A N 8-3 THR Narrativa: gialli, thriller, horror (0) Horror <genere fiction>

Luoghi: Roma

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2010

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Bozzolo AN N ING DUN 666 BZ-30731 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.