50 grandi idee
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Redfern, Martin

50 grandi idee

Abstract: Il libro ripercorre la storia del nostro pianeta, cominciando dalle sue origini turbolente, quando un inferno di roccia fusa e le collisioni catastrofiche con altri corpi celesti determinarono la comparsa delle primissime forme di vita. L'autore descrive poi i processi che hanno portato la Terra ad assumere l'aspetto attuale: la deriva dei continenti, il vulcanismo e il ciclo di vita delle rocce sono solo alcuni dei fenomeni che contribuiscono alla dinamica di un sistema complesso come il nostro pianeta. Ciò che finora ha reso unica la Terra è la presenza di forme di vita, capaci addirittura di modificarne l'aspetto e di condizionarne il futuro. Ed è proprio con uno sguardo al futuro che si conclude il libro: il nostro Pianeta blu è destinato a finire i propri giorni, fra qualche miliardo di anni, in maniera ancora più drammatica dell'inizio, spazzato via dai cambiamenti in atto nel Sole. Prima di allora, il genere umano dovrà trovare nuovi mondi per continuare la propria avventura.


Titolo e contributi: 50 grandi idee : terra / Martin Redfern

Pubblicazione: Bari : Dedalo, 2013

Descrizione fisica: 192 p. : ill. ; 20 cm.

ISBN: 978-88-220-6840-8

Data:2013

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Opera:

Nomi: (Editore)

Soggetti:

Classi: 551.1 Struttura e proprieta generali della terra e degli altri mondi (11) A 50-1-2-3-4- 2 M Scienze pure (matematica, astronomia, fisica, chimica) - Manuale di livello intermedio

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2013

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Acquanegra sul Chiese XX 551.1 RED 50 AC-14348 Su scaffale Prestabile
Quistello SC 551.1 RED 50 QTSC-1677 Su scaffale Prestito locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.