Di fronte all'estremo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Todorov, Tzvetan <1939-2017>

Di fronte all'estremo

Abstract: Dopo il crollo delle ideologie, sui cui altari sono stati sacrificati milioni di esseri umani, nessuna nuova etica o immagine dell'uomo sembra nascere all'orizzonte. Eppure l'uomo non può vivere senza morale. Il secolo appena trascorso ha creato situazioni pratiche estreme in cui gli antichi termini bene e male hanno mostrato di possedere ancora un senso. I campi di concentramento hitleriani e staliniani, forse l'esperienza più estrema di tutte, possono costituire il punto di partenza per una possibile rifondazione dell'etica. La testimonianza della barbarie concentrazionaria offre per Todorov le basi di una morale adeguata al nostro tempo: non tanto nelle gesta dei resistenti, quanto nell'esperienza più quotidiana e meno memorabile di chi ha vissuto con gli altri in condizioni "impossibili", riuscendo a salvaguardare la propria umanità.


Titolo e contributi: Di fronte all'estremo / Tzvetan Todorov ; traduzione di Elina Klersy Imberciadori

Pubblicazione: Milano : Garzanti, 2016

Descrizione fisica: 305 p. ; 19 cm

EAN: 9788811672265

Data:2016

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Editore) (Traduttore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 179 Altre norme etiche (11) A 1- 2 S Filosofia - Saggio di livello intermedio GM B Giorno della Memoria - Deportazione, Sterminio, Olocausto

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2016
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Asola XX 179.7 TOD TZV AS-31066 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.