Non c'è una fine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cywiński, Piotr M. A. <1972->

Non c'è una fine

Abstract: Auschwitz è un simbolo potente. Ogni anno il luogo nel quale sorgeva il più grande campo di sterminio nazista viene visitato da più di un milione di visitatori, decine di migliaia dei quali provengono dall'Italia. C'è un'intera generazione ormai figlia del profondo significato che quel luogo ha assunto nel nostro tempo, figlia dei viaggi della memoria. Che cosa cercano quei ragazzi ad Auschwitz, che cosa cerchiamo tutti noi? Che storia ci racconta? Piotr Cywinski, direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau, in questo libro duro e necessario, vibrante e appassionato, si confronta con queste domande e con i dilemmi che si nascondono in uno dei luoghi più terribili della storia dell'umanità. Settantanni dopo la fine della guerra, Auschwitz ormai parla ai nipoti e ai bisnipoti di chi visse quell'immane tragedia, di chi la vide o non la volle vedere, di chi la mise in atto. Ed è diventata anche un simbolo, il luogo dove si cristallizzano le domande irrisolte che la Shoah porta con sé. La responsabilità della trasmissione del suo messaggio al mondo è enorme e va pensata con cura, perché Auschwitz è molte cose, non una sola, e non appartiene solo a qualcuno, ma all'umanità intera. Non è solo lo sterminio sistematico degli ebrei d'Europa, non è solo l'attuazione di un'aberrante teoria razzista: Auschwitz ormai trascende la sua storia e parla direttamente a noi, ora e qui, proprio nel mondo in cui viviamo, perché in quel luogo, scrive Cywinski, «l'Europa perse sé stessa». Auschwitz è un monito che viene dal passato, e il suo messaggio - il suo urlo lacerante - per quanto complesso e doloroso, è più che mai necessario per pensare al nostro futuro.


Titolo e contributi: Non c'è una fine : trasmettere la memoria di Auschwitz / Piotr M. A. Cywinski ; traduzione e cura di Carlo Greppi

Pubblicazione: Torino : Bollati Boringhieri, 2017

Descrizione fisica: 148 p., [8] carte di tav. : ill. ; 20 cm

Serie: Nuova cultura. Introduzioni ; 314

EAN: 9788833928340

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Altri titoli:
  • Non c'è una fine

Nomi: (Editore) (Autore) (Curatore [Editor])

Parole chiave:

Classi: 940.53185386 Seconda guerra mondiale, 1939-1945. Ghetti e campi di sterminio. Polonia sudorientale, Galizia polacca [22] GM B Giorno della Memoria - Deportazione, Sterminio, Olocausto

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 11 copie, di cui 2 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Asola XX 940.53 CYW PIO AS-31631 Su scaffale Prestabile
Castel Goffredo XX 940.53 CYW PIO CG-39188 Su scaffale Prestabile
Canneto Sull'Oglio XX 940.53 CYW PIO CN-13423 Su scaffale Prestabile
Castiglione delle Stiviere - sede Palazzo Pastore XX 940.53 CYW PIO CS-9077566 Su scaffale Prestabile
Moglia XX 940.53 CYW PIO MO-28068 Su scaffale Prestabile
Ponti Sul Mincio XX 940.53 CYW Pio PM-13772 Su scaffale Prestabile
Sermide XX 940.53 CYW SM-38531 Su scaffale Prestabile
Suzzara Piazzalunga XX STORIA SHOAH CYWI NON SZ-73404 In prestito 29/11/2017
Viadana A 940.54 CYW NON VD-93825 In prestito 04/03/2019
Borgo Virgilio - sede di Virgilio XX 940.54 CYW NON VG-29477 Su scaffale Prestabile
Volta Mantovana XX 940.54 CYW Pio VM-14370 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.