Mia cugina Rachele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Du Maurier, Daphne <1907-1989> - Du Maurier, Daphne <1907-1989>

Mia cugina Rachele

Abstract: Cornovaglia, metà Ottocento. Rimasto orfano a diciotto mesi, dopo la morte improvvisa dei genitori, Philip Ashley viene cresciuto dal cugino Ambrose, uno scapolo impenitente e non privo di una buona dose di misoginia. Per anni il loro ménage familiare scorre sereno e tranquillo e vano risulta qualsiasi tentativo da parte di amici e conoscenti di spingere Ambrose verso le gioie domestiche del matrimonio. Grande è, perciò, lo stupore di Philip nel ricevere una lettera da Firenze, dove da qualche anno Ambrose si reca a svernare per motivi di salute, in cui il cugino gli comunica di aver sposato una lontana parente, la cugina Rachele, vedova di un nobile italiano che è stato ucciso in un duello, lasciandola con un mucchio di debiti e una grande villa vuota. Quando le lettere di Ambrose dall'Italia assumono i toni sempre più confusi e drammatici di un uomo spaventato, lo sconcerto di Philip si trasforma in un'apprensione tale da spingerlo a raggiungere al più presto la città toscana. A Firenze, però, lo aspetta un'amara realtà: Ambrose è deceduto in seguito a un male che lo ha consumato in breve tempo, e Rachele è partita subito dopo il funerale, chiudendo la villa e portando via con sé tutti gli effetti personali del defunto. Rientrato in Cornovaglia, Philip si macera nell'odio nei confronti della cugina Rachele, che si figura come una creatura grottesca e mostruosa capace, davanti al corpo di Ambrose, di afferrare le sue cose, infilare tutto nei bauli e sgusciare via col fare di un serpente. Ma ogni certezza vacilla quando Rachele giunge all'improvviso in Cornovaglia per restituire a Philip gli averi di Ambrose. Intenzionato ad accoglierla con freddo cinismo, se non con aperta ostilità, il giovane si ritrova, turbato e stupefatto, dinanzi a una donna molto diversa da quella che ha agitato le sue veglie e i suoi sogni per mesi. Ma chi si cela, davvero, dietro quella affascinante vedova dai lineamenti belli e regolari e dagli occhi grandi? Una donna che ha perduto l'uomo che amava o una potenziale assassina a caccia di denaro?


Titolo e contributi: Mia cugina Rachele / Daphne Du Maurier

Pubblicazione: Vicenza : Pozza, 2017

Descrizione fisica: 349 p. ; 22 cm

Serie: I narratori delle tavole

EAN: 9788854515222

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Traduttore) (Editore)

Soggetti:

Classi: 823.912 Narrativa inglese. 1900-1945 [22] Mistero <genere fiction>

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 7 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Borgo Virgilio - sede di Borgoforte XX L GIA DUM MIA BF-9296 Su scaffale Prestabile
Castiglione delle Stiviere - Arturo Sigurtà XX 823.912 DUM DAP CS-9078951 Su scaffale Prestabile
Porto Mantovano XX NARRATIVA INGLESE DUM MIA PA-22128 Su scaffale Prestabile
Poggio Rusco XX 823/92 DUM PR-54630 Su scaffale Non disponibile
San Giorgio Bigarello - Sede Centro Culturale A N ING DUM MIA SG-17521 Su scaffale Prestabile
Suzzara Piazzalunga XX N DUMA MIA SZ-73955 Su scaffale Prestabile
Viadana A N RING DUM MIA VD-94441 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.