Ordinaria amministrazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stefanori, Matteo

Ordinaria amministrazione

Abstract: Il 30 novembre 1943, con un’ordinanza di polizia, il governo della Repubblica sociale italiana decise di arrestare e rinchiudere in campo di concentramento tutti gli ebrei che vivevano in Italia. Agenti di polizia e carabinieri, quasi fosse ‘ordinaria amministrazione’, eseguirono con prontezza gli ordini ricevuti. Nel giro di poche settimane uomini, donne e bambini furono fermati dalle autorità, privati dei loro beni, condotti prima in campi ‘provinciali’ e poi trasferiti in una struttura ‘nazionale’, a Fossoli di Carpi, vicino Modena. A cinque anni dalle leggi razziali del 1938, la persecuzione antiebraica voluta dal fascismo conobbe così un ulteriore ‘salto di qualità’: il nuovo Stato di Mussolini si pose l’obiettivo di relegare in un campo di concentramento tutta la popolazione ebraica, considerata un nemico di guerra. Ben presto questo fitto sistema di campi si trasformò in una trappola che avrebbe portato gli ebrei italiani nel cono d’ombra della Shoah.


Titolo e contributi: Ordinaria amministrazione : gli ebrei e la Repubblica sociale italiana / Matteo Stefanori

Pubblicazione: Laterza, 2017

Descrizione fisica: XVII, 225 p. ; 21 cm

EAN: 9788858127797

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Quadrante ; 212

Nomi: (Editore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 940.53180945 Seconda guerra mondiale, 1939-1945. Olocausto. Italia [22] GM B Giorno della Memoria - Deportazione, Sterminio, Olocausto

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Ostiglia XX 940.5318 STE ORD GIORNO DELLA MEMORIA OS-35629 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.